antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

sabato 19 novembre 2011

Crostini con purea di zucca e gamberoni al pepe verde

 

Un antipastino gustosissimo se amate la zucca, il profumo del mare si unisce alla dolcezza di questo meraviglioso ortaggio arancione, e dove? In una croccantissima bruschetta calda!




Crostini con purea di zucca e gamberoni
 
Ingredienti per 10 crostini:
Pane raffermo (io ho usato una baguette)
100 gr di zucca (senza buccia)
10 gamberoni
1 mestolo di brodo vegetale
1 spicchio d'aglio
Olio extravergine d'oliva
Pepe verde Tec-Al
Sale

Procedimento:
1) Rimuovere la buccia e tagliare la zucca a dadini
2) In padella versare un filo d'olio e uno spicchio d'aglio
3) Unire la zucca facendola rosolare un minutino
4) Unire il brodo e lasciare che la zucca si cuocia per circa 15 minuti, si dovrà ammorbidire e spezzarsi con un cucchiaio. Insaporire con il sale e una volta spento il fuoco lasciarla intiepidire
5) Lavare i gamberoni, sgusciarli e rimuovere il loro filo nero. Adagiarli su una padella calda facendoli cuocere un minuto per lato, toglierli dal fuoco e insaporirli con sale e pepe verde
6) Tagliare la baguette rafferma a fette e farle tostare, da entrambe le parti, sulla padella in cui sono stati cotti i gamberoni
7) Spennellare un filo d'olio
8) Riempire una sac à poche, con beccuccio liscio o a stella, con la purea di zucca e farcire le bruschette. Terminare adagiando sopra un gamberone

Mangiare ancora calde e fragranti




E con questi crostini partecipo appunto al contest "La bruschetta" organizzato dal blog "Cucinando e assaggiando"

 

Consiglio sul vino: a questi crostini ho abbinato un Pinot Grigio prodotto dall'azienda Salatin, potete trovarlo sull'enoteca on line Le cantine dei Dogi (disponibile 24h/24).




E' un vino che si presenta con uno splendido color giallo paglierino dal riflesso ramato. I profumi riportano a timo, biancospino... E' fresco ma con la sua giusta dose di sapidità. E' perfetto come aperitivo che accompagna antipasti o finger food di pesce. Dà il meglio di sè se servito ad una temperatura di 10-12° C.

8 commenti:

  1. Che antipasto...semplicemente meraviglioso!
    Complimenti

    RispondiElimina
  2. Bravissima, sono davvero sfiziosi!!! Grazie di aver partecipato, ti inserisco subito in lista!! In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  3. Bello, mi piace come si presenta e come hai abbinato i gusti. In bocca al lupo per il contest.
    Buon week end

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia questi crostini *O*!
    Con questa ricetta ti andrebbe di partecipare al libro di ricette che verrà pubblicato per aiutare i bambini di Rocchetta Vara, uno dei paesini liguri devastati dall'alluvione del 25 ottobre?
    Se vuoi altre info, visita il sito della promotrice dell'iniziativa, Patrizia Bosso: http://melagranata.it/2011/iniziative/una-ricetta-per-i-bambini-di-rocchetta-vara/
    Oppure va benissimo qualsiasi altra ricetta salata (sono arrivati un sacco di dolci) già pubblicata o da pubblicare. Entro il 30 ;)!
    Scusa se ti disturbo, ma penso che questa iniziativa sia davvero importante!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia....solo la foto mi ha fatto venire l'acquolina in bocca!!! Semplicemente deliziosi!

    RispondiElimina
  6. Sono dei signor crostini bravissima!!
    buon fine settimana Francesca

    RispondiElimina
  7. Se cerchi la qualità devi guardare nella giusta direzione. Prova la bruschetta di olive. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2NTU0Njk4NiwwMTAwMDAxMixicnVzY2hldHRhLWFsbGUtb2xpdmUtMTgwLWcuaHRtbCwyMDE2MDcwOCxvaw==

    RispondiElimina