antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

martedì 15 febbraio 2011

Crostata morbida con ricotta e cioccolato


Non è una crostata se non ci sono le strisce di pasta che si intrecciano, ma è pur vero che in questo caso non erano necessarie dato che la crostata era già coperta...
Un dolce a quattro mani realizzato insieme a mia madre, da portare a casa di amici, infatti non ho potuto fotografare la singola fetta. La realizzazione è veloce perchè non serve tempo di riposo della pasta e l'impasto è diverso dal solito perchè non c'è il burro ma lo strutto, infatti la frolla non è "sbriciolosa " ma morbida.
Le dosi sono per una crostata abbastanza grande a 2 fogli, per una costata più piccola si può ridurre di 1/4 le dosi.

Crostata morbida con ricotta e cioccolato

Ingredienti per la pasta:
1 kg di farina 00
300 gr di strutto
2 uova medie
170 ml di latte freddo o a temperatura ambiente
350 gr di zucchero
La scorza grattugiata di 1 limone
1 bustina di ammoniaca per dolci

Ingredienti per la crema:
300 gr di ricotta fresca
100 gr di gocce di cioccolato
100 gr di zucchero semolato o a velo
Un pò di cannella in polvere

Procedimento:
1) Disporre la farina, con l'ammoniaca, a fontana
2) Al centro mettere le uova e lo zucchero. Cominciare a impastare
3) Aggiungere lo strutto, la scorza di limone e a poco a poco il latte
4) Lavorare, in un piano infarinato, nel minor tempo possibile fino ad ottenere un bell'impasto liscio e compatto
5) Dividere l'impasto in 2 parti
6) Col mattarello ricavare quindi 2 fogli non troppo sottili
7) Rivestire lo stampo col primo foglio, sistemando bene i bordi
8) Spalmare la crema
9) Coprire con l'altra pasta
10) A scelta, con i residui di pasta, creare delle strisce o altro
11) Mettere in forno, a 180° per circa 25 minuti (o comunque finchè non è ben cotta)
12) Servire con una generosa spolverata di zucchero a velo

Per la crema:
1) Inserire nel mixer la ricotta insieme allo zucchero fino a formare una crema
2) Aggiungere un pò di cannella in polvere
3) Unire le gocce di cioccolato e mescolare

12 commenti:

  1. Non ho mai fatto la frolla con lo strutto! cmq la tua torta ha un aspetto fantastico!

    RispondiElimina
  2. ho fatto kg e kg di piadine ultimamente, ma mi è avanzato ancora dello strutto, me la segno e la provo! Ho scoperto il tuo blog per caso e devo dire che hai sempre delle ottime idee!

    RispondiElimina
  3. La doppia copertura (strato di pasta+striscie) non sarà necessaria, ma fa tanto american pie, senza contare la golosità della farcitura!!!

    RispondiElimina
  4. Complimenti davvero per la ricetta e per tutto il blog. Sei giovanissima e bravissima!
    Anche io sono di Palermo, purtroppo non posso cucinare a tempo pieno, ma mi piace molto.
    Ora ho scoperto il tuo blog e non lo abbandonerò più :P

    RispondiElimina
  5. mmmm... parla da sola la foto!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao cara!! Concordo con Mirtilla!! Direi proprio favolosa!! Un bacione,

    RispondiElimina
  7. Grazie...grazie...grazie! primo perchè ho dello strutto in frigo che avevo comprato per fare una pastiera...ma non mi sento in vena per cui giace inerme! poi perchè io mangio volentieri solo i dolci con la ricotta! :)

    RispondiElimina
  8. bellissima.. ricotta e cioccolato!mai mangiata ma l'accostamento dei due ingredienti lo reputo perfetto!
    baci

    RispondiElimina
  9. che buona! il ripieno poi deve essere morbidissimo mi piace la ricotta!

    RispondiElimina
  10. è vero si..la frolla con lo strutto è
    una bonta'...e poi con un simil ripieno...
    mmmmmmmmmmmm....bravissima!
    ciao

    RispondiElimina
  11. sigh e sniff.... se avessi letto il tuo post ieri non avrei rovinato una meravigliosa panna e delle fragole.... ho cercato su un blog siciliano una pasta frolla e da quella ricetta ieri è venuto fuori un... MOSTRO!!!! va beh... ora proverò con la tua frolla la prox volta.
    Un abbraccio

    RispondiElimina