antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

sabato 21 maggio 2011

Calamari ripieni al profumo d'arancia



Ultimamente cucino pesce sempre più spesso, in casa ne andiamo tutti matti, ma così si rischia di cadere nella routine culinaria e sperimentare nuovi accostamenti è un modo per rendere meno banali anche dei semplici calamari.


Ingredienti:
10 calamari medio piccoli
1/2 bicchiere di vino bianco
1 spicchio di aglio
Un pizzico di peperoncino
Una manciata di prezzemolo fresco
Una manciata di uva sultanina
Una manciata di pinoli
4-5 cucchiai di pan grattato
1 uovo medio
Un filo di latte
Sale
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva Colonna
2 cucchiai di olio d'oliva all'arancio Colonna
Il succo di 1/2 arancia

Procedimento:
1) Lavare accuratamente i calamari rimuovendo gli occhi, le interiora filamentose, la conchiglia interna e la pellicina
2) Tagliare i tentacoli con un coltello mezzaluna
3) In padella versare un filo d'olio d'oliva con lo spicchio d'aglio (che poi andrà rimosso)
4) Aggiungere i tentacoli e i calamari
5) Unire il vino bianco
6) Insaporire con sale e un pizzico di peperoncino facendo cuocere per 3-4 minuti e conservando il sughetto di cottura
7) Nel frattempo ammorbidire l'uvetta in un bicchiere con acqua calda
8) In una terrina unire i tentacoli, l'uovo, il pan grattato, il prezzemolo tritato, l'uvetta, i pinoli, ottenere un composto morbido allungando con un goccino di latte
9) Mettere i calamari in forno, già caldo, a 180° per 15 minuti, cuocendo con il sughetto della cottura precedente
10) Farli intiepidire e poi tagliarli a rondelle
11) Servire con un'emulsione di olio di oliva all'arancio, succo di arancia e prezzemolo tritato



Ringrazio tantissimo Martina del blog "Cucina di cotto e spazzolato"
per aver pensato a me e avermi donato lo "Stylish Blogger Award". Grazie davvero, non lo sfrutto subito per una questione di tempo ma ti ringrazio e invito tutti voi a vedere il suo splendido blog.


STAMPA QUESTA RICETTA

6 commenti:

  1. Ciao Ylenia, con questa splendida ricetta mi hai fatto venire voglia di calamari... ma il sabato pomeriggio è davvero impensabile riuscire a trovarli. Copio per la prossima settimana, buona domenica

    RispondiElimina
  2. Vorrei invitarti a partecipare al mio primo Contest!

    http://ziatopolinda.blogspot.com/2011/05/la-mia-versione-light-il-mio-primo.html

    Ti aspetto!!!

    RispondiElimina
  3. Splendida ricetta, Yle, brava!!

    RispondiElimina
  4. bellissima foto e che dire della ricetta ... qualcuno di mia conoscenza direbbe: "Da leccarsi i baffi!" baciotti Helga e Magali

    RispondiElimina
  5. Ylenia questa ricetta sembra proprio golosissima!!!!!!! complimenti!!

    RispondiElimina