antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

mercoledì 13 giugno 2012

Pizza con olive e rucola

 
 

Non c'è niente di meglio di una bella pizza fatta in casa, magari fatta a pranzo in modo da essere più digeribile. L'ho condita in modo semplice ma saporito, ma la pizza è buona in tutti i modi. A chi non piace!?! :)
D'ora in poi però spero di farla più spesso ma nel forno a legna, lì la pizza è tutt'altra storia!


 


Pizza con olive e rucola

Ingredienti per 3 teglie circolari di diametro 28 cm (misura standard della pizza):

Per la pasta:
200 gr di farina di grano duro (semola)
300 gr di farina 00 per pizza Rosignoli Molini
330 gr di acqua tiepida
5 gr di lievito di birra secco
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino di zucchero
2 prese di sale

Per condire:
300 gr di polpa di pomodoro extrafine La finissima Cirio
250 gr di mozzarella fiordilatte
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino colmo di zucchero
Un filo d'olio d'oliva
Una spolverata di origano
Erba cipollina secca tritata Tec-Al
Rucola
Olive a rondella


Procedimento:
1) Scaldare appena l'acqua (28° nei mesi estivi, circa 35° nei mesi freddi). Sciogliere in un pò dell'acqua il lievito insieme allo zucchero facendolo attivare per qualche minuto
2) In una ciotola versare le farine, unire l'olio, impastare aggiungendo il composto di lievito e a poco a poco unire il resto dell'acqua. Unire infine il sale. Lavorare la pasta per pochi minuti sia se viene lavorata a mano sia se viene lavorata nella planetaria (bastano 4 minuti)
3) Mettere il panetto ottenuto nella ciotola, coprire con un canovaccio umido e lasciar lievitare dentro il forno chiuso e spento (nei mesi freddi preriscaldo il forno per un solo minuto). Far lievitare per un'ora e mezza o comunque fino al raddoppio
4) Riprendere la pasta e con un tarocco o un coltello dividerla in 3 pezzi di uguale dimensione. Formare i panetti ripiegando le grinze sotto e facendo le pieghe del secondo tipo, ovvero prendere un pezzetto di parte e portare il lembo all'interno, fare la stessa cosa con gli altri 3 angoli (trovate qui la seguenza fotografica)
5) Mettere a lievitare i panetti un' ora coprendoli con lo strofinaccio umido (che eviterà la formazione della crosticina in superficie)
6) Occuparsi degli ingredienti per condire la pizza
7) Stendere ogni pagnottella su un piano infarinato schiacciando leggermente la pasta con le dita per allargarla, cospargerla di farina sopra e sotto e allargarla in modo circolare facendo ruotare il bordo tra le mani, evitare di ampliarla e assottigliarla troppo
8) Adagiare ogni pizza su una teglia leggermente oliata
9) Coprire le teglie con una tovaglia da tavola e lasciar lievitare ancora 30 minuti
10) Nel frattempo accendere il forno alla massima temperatura
11) A questo punto la pasta stesa della pizza sarà un pò più alta e riposata, farcirla con il sugo, le olive e la mozzarella (si, io la metto fin da subito)
12) Cuocere in forno, nella parte più bassa, a 250° per 15 minuti e controllare che il fondo sia dorato e non bianco. Accendere il grill lasciando colorare i bordi per 3-4 minuti
13) Una volta che la pizza è cotta aggiungere la rucola, l'erba cipollina e un filo d'olio

Per condire:

1) In una ciotola versare la polpa di pomodoro (cruda) e condirla con sale, zucchero, origano e olio
2) Sbriciolare la mozzarella con le mani (l'ideale sarebbe lasciarla asciugare in frigorifero mettendola su uno scolapasta, in modo che possa perdere l'aqcua in eccesso)
3) Una volta cotta la pizza unire la rucola (precedentemente lavata e asciugata)


Un pò di passaggi...

Spatola/Tarocco Tescoma





E così partecipo al contest "I love pizza" organizzato dal blog "I dolci di Laura" in collaborazione con Tec-Al







Con grande piacere questa ricetta è stata scelta dal sito "SuperCuoca", la ritrovate qui insieme a tante altre gustose pizze.

10 commenti:

  1. Mmmmmmmm adoro la rucola (superfluo specificare che adoro la pizza no?), mi piace da impazzire questa ricetta!

    RispondiElimina
  2. oddio che voglia di pizza... dammene un trancio, ti prego! adoro la rucola... :P

    RispondiElimina
  3. Deliziosa e buonissima! Bravissima

    RispondiElimina
  4. Io la pizza quando la faccio in casa la mangio sempre a pranzo, perchè la sera evito i carboidrati! :) L'abbinamento di olive e rucola non l'ho mai provato!! :) Baci

    http://latavolaallegra.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. Ad essere sincera, amo fare la pizza fatta in casa..e forse, la preferisco veramente a quella della pizzeria. Questa ha un aspetto delizioso :)
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia questa pizza. Bravissima

    RispondiElimina
  7. Che aspetto favoloso!!! Ne mangerei molto volentieri una fetta, due, tre..... Mmm, buonissima!!! :)

    RispondiElimina
  8. Ciao
    ti invito a partecipare al mio contest sulla pizza, trovi tutte le regole qua:

    http://www.lacuochinasopraffina.com/le-ricette-degli-altri/pizza-sopraffina-falla-buonina-contesta-e-vinci/6700

    Grazie :D

    RispondiElimina
  9. wow che pizza meravigliosa e gustosa, grazie per la tua ricetta e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  10. voglia quest'ora, mamma mia ottime entrambe...

    RispondiElimina