antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

mercoledì 25 marzo 2015

Crema di carote con zenzero e asparagi


Finalmente la primavera... ma solo sul calendario perchè le temperature qui sono piuttosto ballerine, io ricreo la primavera in cucina e inizio proprio da questa crema, estremamente saporita, delicata, fantastica. Una ricetta di Montersino da me leggermente rivisitata.



Crema di carote con zenzero e asparagi


Ingredienti per 6 porzioni (quantità della foto)

Per la crema:
250 gr di carote 
150 gr di patate
50 gr di porri (io cipolla bianca)
500 gr di brodo vegetale 
q.b. di sale
q.b. di pepe
25 gr di olio extravergine d'oliva
25 gr di burro Beppino Occelli
q.b. di zenzero fresco
5 gr di cerfoglio o prezzemolo

Altro:
200 gr di asparagi
q.b. di sale
q.b. di olio extravergine d'oliva
q.b. di cerfoglio o prezzemolo


Procedimento

Preparare un brodo vegetale non troppo salato: io ho riempito un tegame con dell'acqua naturale, unito un goccino di olio, una foglia spezzata di alloro, cipolla bianca, carote, patate, sedano con foglie tutto ridotto a pezzetti, qualche grano di pepe e di chiodo di garofano, una presa di sale e qualche pomodorino. Ho portato a bollore, poi ho abbassato la fiamma e ho lasciato sobollire per un'oretta. 

Per la crema di carote:
Tagliare i porri a rondelle e soffriggerli in un tegame con dell'olio lasciandoli stufare dolcemente. Aggiungere un goccino d'acqua in modo da non bruciare i porri. Tagliare le patate a dadini piccoli. Tagliare anche le carote a dadini e versare entrambe le verdure sul fuoco. Regolare di sale e di pepe. Unire il brodo e qualche fogliolina di cerfoglio. Lasciar cuocere fino a quando carote e patate saranno molto morbide, quasi spappolate. Fuori dal fuoco mantecare con il burro a pezzetti e una generosa grattugiata di zenzero fresco. Frullare col minipimer, assaggiare regolando di sale e di pepe e regolando la densità della crema unendo eventualmente altro brodo (la cui quantità dipende dal grado di evaporazione in cottura, determinato dal tempo della cottura dovuta alla grandezza delle verdure). Passare al setaccio ottenendo così una cremina perfettamente liscia.

Per gli asparagi al vapore:
In una vaporiera (o un'asparagera) cuocere gli asparagi in modo che sotto il tegame ci sia una pentola in ebollizione. Una volta che gli asparagi saranno teneri ma ancora croccanti togliere dal fuoco e insaporire con sale e pepe. Tagliare a pezzetti trasversali lasciando le punte intere.

Per la finitura:
Versare la crema su un piatto, disporre dei piccolissimi dadini di zenzero e al centro gli asparagi al vapore. Servire con un goccino d'olio e qualche fogliolina di erba aromatica a piacere. 



4 commenti:

  1. Veramente interessante questa crema di carote.

    RispondiElimina
  2. ottima da fare, felice sera

    RispondiElimina
  3. L'avevo vista, mi era piaciuta ma poi dimenticata. Grazie per averla condivisa. Ciao

    RispondiElimina
  4. Amo le passate e le vellutate,la tua ha un aspetto magnifico!!
    un bacione,Patrizia
    www.angolocottura.com

    RispondiElimina