antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

giovedì 3 giugno 2010

Carciofi in padella


Amo moltissimo i carciofi e mi dispiace quando arriva la primavera e spariscono dalla circolazione, anche perchè non amo molto comprarli surgelati e quindi nel periodo dell'anno in cui ce n'è abbondanza cerco di sfruttarli in svariati modi.

Procedimento:
1) Ho pelato il gambo dei carciofi, ho tolto le foglie esterne più dure fino ad arrivare al cuore, mettendo man mano i carciofi puliti in una bacinella con acqua e limone, che impedisce loro di diventare neri. Ho tagliato in 2 per lungo, ho tolto la barbetta con un coltello, e ho diviso nuovamente in 2 formando degli spicchi.
2) Ho fatto appassire un pò di cipolla in padella con un filo d'olio, ho versato i carciofi, ho sfumato con del vino bianco, ho messo un dado vegetale, ho allungato con dell'acqua, e poi noce moscata, peperoncino e un cucchiaio di sugo o di estratto di pomodoro. Ho cotto per circa 15-20 minuti con coprendoli.

Parto da qui per fare qualsiasi pasta, risotto o contorno in cui è previsto l'uso dei carciofi.

1 commento:

  1. meglio senza pomodoro, li rende un pò amari

    RispondiElimina