antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

sabato 5 febbraio 2011

Raviolcuori al salmone



Mi piacciono tanto i primi di pesce, adoro il salmone e mi diverte fare la pasta fatta in casa, sono nella fase cuoricino-mani e quindi perchè non unire le cose!? :)

Raviolcuori al salmone 

Ingredienti:

Per la pasta (per 2 persone)
100 gr di farina 00
100 gr di semola
2 uova grandi
Sale
Un filo d'olio
1 albume

Per il ripieno:
50 gr di salmone
100 gr di polpa di granchio
1/2 cipolla
Una noce di burro
q.b. di estratto di pomodoro
Un pizzico di peperoncino
1 cucchiaio di panna

Per il sughetto:
80-100 gr di salmone
Una noce di burro
q.b. di estratto di pomodoro
2 cucchiai di panna

Procedimento:

Per i ravioli
1) In una ciotola, o su una spianatoia, unire le due farine e formare una fontana
2) Al centro rompere le uova e sbatterle leggermente con una forchetta. Aggiungere il sale e incamerare a poco a poco la farina
3) Lavorare la pasta fino ad ottenere un composto liscio e morbido. Se fosse troppo morbido aggiungete un pò di semola sul piano di lavoro
4) Ungere il panetto ottenuto con un filo d'olio (eviterà la formazione della crosticina)
5) Avvolgere il panetto nella pellicola trasparente e lasciar riposare al fresco (non in frigorifero) per circa 15 minuti
6) Su una spianatoia di legno spargere un pò di semola e con un mattarello grande arrivate ad ottenere una sfoglia sottilissima (servirà allargare la pasta a lungo), oppure usare la macchinetta apposita


7) Distribuire mucchietti di condimento su metà della sfoglia


8) Spennellare sui bordi un albume sbattuto (che farà da colla e impedirà l'apertura dei bordi durante la cottura)
9) Coprire con l'altra metà della pasta
10) Ricavare i ravioli con la forma di cuore


11) Sigillare bene i bordi pressando con le dita
12) Lavorare i ritagli di pasta ripetendo lo stesso procedimento
13) Fare riposare i ravioli ottenuti su un vassoio cosparso di semola, mettendo la pasta in frigorifero o al fresco (dipende quando si intende cucinarli)

14) Versarli in acqua bollente e cuocerli (in genere impiegano 15-18 minuti di cottura)
15) Farli saltare in padella amalgamandoli al condimento 
16) Servire con una spolverata di prezzemolo grattugiato

Per il ripieno:
1) In una padella sciogliere una noce di burro e far imbiondire la cipolla tritata
2) Aggiungere il salmone tagliato e pezzetti e la polpa di granchio privata della sua acquetta
3) Regolare con un pizzico di peperoncino ed estratto di pomodoro
4) Quando il sughetto si è ristretto mettere tutto nel frullatore
5) Aggiungere la panna e mescolare per amalgamare

Per il condimento:
1) In una padella sciogliere una noce di burro e far imbiondire la cipolla tritata
2) Aggiungere il salmone tagliato e pezzetti
3) Sfumare col vino bianco
4) Aggiungere un pò di estratto di pomodoro sciolto nella panna
5) Amalgamare per bene

Consiglio: se non volete un condimento simile al ripieno potete condire semplicemente i ravioli con burro e panna, buonissimi!!





e con questo piatto partecipo al contest "Hart-to-Hart" organizzato dal blog Cuocicudici

15 commenti:

  1. mamma che buoni!! posso pranzare da te oggi ?..

    RispondiElimina
  2. una vera delizia....e molto romantici...lo sai che anch io ho fatto una cosa simile....!
    mi segno anche la tua versione mi piacciano..
    baci da lia

    RispondiElimina
  3. Ma che carini!! E poi io amo il salmone! In bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  4. mamma che buoni questi ravioli!!! che acquolina!!!

    RispondiElimina
  5. bravissima.
    sicuramente sono buonissimi...me ne lasci un pochino?

    RispondiElimina
  6. Sono meravigliosi!!! Io amo i primi ma non amo il pesce...se però li preparassi per il mio compagno, mi garantirei il suo amore a vita ancor di più!!! bellissimi e sicuramente ottimi per gli amanti del genere...segno!!

    RispondiElimina
  7. Mmmmm! Devono essere buonissimi!! Solo una curiosità...il tempo di cottura è così lungo anche essendo una pasta fresca? Buona domenica ciao :)

    RispondiElimina
  8. una vera delizia!!! potrei uccidere per ravioli come questi!!!! Davvero ottimi

    RispondiElimina
  9. Ciao a tutti, ciao Greta, si, il tempo di cottura è sempre molto lungo per ottenere una pasta morbida, non troppo dura, chiaramente è una cosa soggettiva, dipende dai gusti e dallo spessore della pasta, ma anche quando la compro al pastificio la lascio cuocere più di una pasta normale :)

    RispondiElimina
  10. Yle, che belliiiiii *_* e buoni!! eheh

    RispondiElimina
  11. Ciao complimenti un bel passo passo...grazie per esserti unita al mio contest...corri a metterti tra i miei followers...intanto ti ho già linkata...tra le ricette..ciao Flavia

    RispondiElimina
  12. Molto carini, originali e golosissimi!! Bravissima cara! Un bacione.

    RispondiElimina
  13. Originali e delicati......in bocca al lupo per il contest......prevedo battaglia!!!! ciao Gianni

    RispondiElimina
  14. Ecco uno stampino che mi manca...dovrò rimediare al più presto ;-)
    Complimenti per la bellissima ricetta ;-)
    Anna Luisa

    RispondiElimina