antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

lunedì 19 dicembre 2011

Biscotti di pan di zenzero

 
Non è Natale senza la casa che profuma di biscotti, c'è chi li appende all'albero e chi si diverte a prepararli con i propri bambini, insomma è un meraviglioso rito, come meraviglioso è il sapore delle spezie. Stavolta il procedimento è stato davvero veloce, al posto dei classici tagliabiscotti ho utilizzato un kit decisamente pratico ingegnato da Tescoma!


Biscotti di pan di zenzero

Ingredienti per 60 biscottini

Per l'impasto:

250 gr di farina 00 Rosignoli Molini
75 gr di zucchero di canna
75 gr di miele millefiori
75 gr di burro freddo
1 tuorlo
La punta di un cucchiaino di lievito per dolci San Martino (o l'equivalente di bicarbonato)
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 cucchiaino di zenzero in polvere
1 cucchiaino di spezie tritate (noce moscata, pepe nero, chiodi di garofano)
Un pizzico di sale

Per la glassa:
1 albume
2-3 gocce di limone
200 gr di zucchero a velo San Martino

Procedimento:
1) Nel mixer inserire tutti gli ingredienti e azionare il robot per poco tempo, in modo da non surriscaldare l'impasto
2) Trasferirlo su un piano di lavoro e compattarlo velocemente
3) Avvolgerlo nella pellicola trasparente e farlo riposare in frigorifero fino all'indomani (io l'ho preparato la sera per la mattina, ma andrebbero bene anche 3-4 ore)
4) Tirar fuori la pasta e lasciarla ammorbidire per poi poterla stendere (io la passo 3 secondi al microonde per velocizzare i tempi)
5) Stenderla ad uno spessore di mezzo centimetro
6) Con l'aiuto di un mattarello arrotolare la pasta trasferendola sul kit tagliabiscotti, esercitando pressione col mattarello in modo da imprimere la pasta. Basterà sollevare le mascherine di plastica per vedere i biscotti. Recuperare la pasta di scarto e far nuovamente lo stesso procedimento
7) Adagiare i biscotti su una teglia rivestita da carta da forno riutilizzabile Tescoma (o normale carta forno)
8) Cuocere in forno, già caldo, a 180° per 15 minuti

Per la glassa:
1) Con le fruste elettriche montare l'albume con le goccine di limone
2) Unire, a poco a poco, lo zucchero a velo setacciato proseguendo fino ad ottenere una crema densa
3) Versarla su una sac à poche (la mia Tescoma) con bocchetta liscia piccolissima e cominciare a decorare i biscotti lasciandosi solo guidare dalla fantasia
4) Far asciugare la glassa 



Ecco un pò di passaggi:

Kit tagliabiscotti Tescoma
Carta da forno riutilizzabile Tescoma


Consiglio: se volete ottenere biscottini da appendere sull'albero basterà che vi procuriate dei nastrini sottili e che, prima della cottura dei biscotti, praticate un foro su ogni formina, non dovrà essere troppo piccolo perchè in cottura si restringerà.

I biscotti si conververanno 4-5 giorni in una scatola di latta, poi tenderanno a perdere la croccantezza pur restando buoni.




e con questi biscottini partecipo al contest "Mani in pasta: La tradizione del Natale" organizzato dal blog "La cultura del frumento" (Molino Chiavazza)




e partecipo anche al contest "Biscotto per la mia colazione" organizzato dal blog "La cucina di Irina"

7 commenti:

  1. ma che carini! poi messi a forma di albero ihih :D

    RispondiElimina
  2. che forte! il tuo tagliabiscotti è in tono con il periodo:D io ho provato ieri la campana! belli da regalare sisi!:D

    RispondiElimina
  3. Sono davvero adorabili! Mi fanno venir voglia di tornare bambina... :-)

    RispondiElimina
  4. Carinissimi! Non possono mancare a Natale. Buona serata, Babi

    RispondiElimina
  5. che carini questi alberelli....baci.

    RispondiElimina
  6. troppo belli,sempre bravissima!!baci!

    RispondiElimina