antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

martedì 20 dicembre 2011

Mini savarin salate


A volte partecipando semplicemente ad un contest scopri che chi lo ha organizzato è una gran brava persona, gentile, cordiale e generosa. Ringrazio davvero Tati del blog "Cucinando e assaggiando" perchè mi ha mandato un libro che ho apprezzato tantissimo "Easy Finger: 100 ricette di Sigrid Verbert" edizione Gambero Rosso. Io che impazzisco lettermente per stuzzichini e finger food di ogni genere non potevo non scorrere immediatamente le pagine del libro segnando tutte le ricette che vorrei fare. Il suo contest era appunto sulla bruschetta e mi ha premiato per la ricetta più originale e innovativa, parimerito a Libera di"Accantoalcamino's blog". :)


Grazie Tati! Non mancheranno le ricette che farò grazie al tuo regalo.
E ho trovato l'ispirazione per questa ricetta proprio dal libro, ho cambiato un paio di ingredienti e ho utilizzato il meraviglioso stampo Pavoni per fare tante mini savarin quadrate per una bella presentazione, magari per Natale. Dato che l'impasto è saporito e tendente al piccante ho riempito le savarin con una buonissima mostarda di ribes, il contrasto dolce-salato è stato sorprendente e apprezzatissimo. Che dire, un tripudio di sapori che stuzzicano davvero l'appetito senza farlo passare.

 

Mini savarin salate

Ingredienti per 28 bocconcini:
60 gr di farina 00
1 cucchiaio colmo di parmigiano o grana grattugiato
1 uovo medio
3 cucchiai di latte
1,5 cucchiaio di olio d'oliva
1 fettina di 'Nduja Eterni Sapori di Calabria
50 gr di formaggio groviera o emmenthal
25 gr di mandorle spellate Life
10 gr di olive nere
4-5 foglioline di basilico
1/2 cucchiaino di lievito per dolci non vanigliato
Sale

Per guarnire:
Mostarda di ribes rosso Sant'Orsola
Foglioline di timo fresco

Procedimento:

1) In una ciotola versare l'uovo e sbatterlo con l'olio
2) Unire la farina, il formaggio grattugiato, il lievito, il groviera grattugiato e il sale. Mescolare
3) Unire adesso un trito di 'Nduja, olive nere, mandorle e basilico
4) Unire infine il latte e mescolare velocemente
5) Con l'aiuto di un cucchiaino riempire gli stampi desiderati lasciando un millimetro libero. In cottura cresceranno un pochino ed è bene che restino con una base piatta che possa adagiarsi meglio al piatto da portata
6) Cuocere in forno a 180° per 15 minuti (se usate gli stampi da muffins cuocete per 20-22 minuti, se usate uno stampo più grande cuocete per 30 minuti)
7) Lasciar intiepidire un paio di minuti e sformare gli stuzzichini
8) Riempire la parte vuota con la mostarda e foglioline di timo




e con questi stuzzichini natalizi partecipo al bellissimo contest "Cucinando per Natale" organizzato dal blog "Profumi in Cucina"




e al contest "Dall'antipasto al dolce" organizzato dal blog "Batuffolando" 



12 commenti:

  1. FA VO LO SE!!!!!!!!!!!!le segno!!bravissima!

    RispondiElimina
  2. Federica, qui sopra, ha espresso benissimo il mio stesso pensiero. Sono deliziose, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia!!! Oltre che essere squisite sono anche davvero bellissime da vedere!

    RispondiElimina
  4. Ma quanto sono sfiziosi, molto invitanti, bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  5. Ma che carinii, e chissà quanto sono buoni!!

    RispondiElimina
  6. Questa presentazione favolosa rende questi minisavarin molto originali!
    un bacio
    Alice

    RispondiElimina
  7. Ciao Ylenia, sono venuta a ringraziarti, per aver aderito al contest di Cucinando :)
    Grazie mille per la tua ricetta
    Aurelia

    RispondiElimina
  8. Ciao Ylenia! Grazie di cuore per le parole bellissime che hai avuto per me, mi hai fatto un po' commuovere!! Sei davvero gentile e bravissima, sono certa che farai buon uso del libro!!!
    Questa ricetta è fantastica, quindi me la segno anche io....
    Approfitto per augurarti un sereno Natale!! Un bacione!! Ciao

    RispondiElimina
  9. uuuhh Ylenia che antipasto meraviglioso, grazie vado ad inserilo, buon Natale anche a te cara :-)

    RispondiElimina
  10. bellissima ricetta complimenti

    RispondiElimina