antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

domenica 18 dicembre 2011

Perle di pera con parmigiano e miele al tartufo

Porcellana del set Party Time Vine Rouge Easy Life Design


Non si è mai realmente capito se nel termine antipasto "anti" stia per "prima" o "contro". Io lo interpreto in entrambi i modi perchè a volte alcuni stuzzichini stimolano l'appetito, colmano un piccolissimo vuoto allo stomaco e se piacciono fanno presagire un fantastico pasto. Si dice infatti che gli antipasti siano l'anticipazione delle altre portate, che indichino il tema o lo stile del pranzo o della cena che si andrà a consumare.

A volte però davvero gli antipasti danneggiano le altre portate, forse perchè se ne fanno troppi o perchè sono troppo pesanti o perchè ogni bocconcino colma così tanto la fame da impedire al commensale di gustarsi bene le altre portate. Non so... so solo che a Natale non mancheranno i momenti per abbuffarsi. Non so come sia da Roma in su, ma al Sud e posso testimoniare per la Sicilia, il Natale è un periodo in cui si prendono anche 4-5 kg :D , si mangia molto più del solito perchè mamme, nonne, zie, suocere, tendono a far tanto di tutto, e purtroppo è sempre tutto buonissimo e dir di no risulta tremendamente difficile.

Tutta questa premessa per dire che ho colto al volo l'idea/ricetta di Araba Felice e ho fatto questi bocconcini che dir buoni è poco.
Pere, miele al tartufo e formaggio. Un trio perfetto! Stimola ogni papilla gustativa ma ogni bocconcino è così piccolo da permettere di mangiar tranquillamente il resto e quindi in questo caso è un antipasto amico perfetto per il giorno o i giorni di Natale :)

Porcellana del set Party Time Vine Rouge Easy Life Design


Perle di pere al parmigiano e miele al tartufo

Ingredienti per circa 20 perle:
2 pere di media grandezza non troppo mature
q.b. di miele al tartufo Tartuflanghe (o, naturalmente, il miele che avete)
q.b. di pepe verde Tec Al
q.b. di parmigiano grattugiato (o grana, o ciò che preferite)

Procedimento:
1) Lavare e sbucciare le pere e con uno scavino ricavare più palline possibili (gli scarti non li buttate, mangiateli così o fatene una macedonia)
2) Con un pennello, possibilmente in silicone, spennellare in superficie del miele aromatizzato
3) Rotolare le palline nel formaggio grattugiato
4) Terminare con una macinatina di pepe verde
5) Servire con degli stecchini, forchettine o rametti di rosmarino
6) Conservare in frigorifero fino al momento dell'utilizzo

Pennello in silicone Happyflex


Consiglio: il miele impedirà l'annerimento delle pere ma è sempre meglio prepararle non prima di 4-5 ore rispetto il momento di servirle, anche se io le ho preparate prima del pranzo e all'ora di cena erano ancora perfette!





Partecipo al contest "A cena con Babbo Natale: Babà o Baccalà?" organizzato dai blog "Sapori di casa" e "La pentolaccia di Lianina" 

8 commenti:

  1. Ciao, hai proprio ragione: gli antipasti forse sono la parte più difficile di un menù, non devono essere ne troppo ne troppo pochi, non troppo complessi, ma neppure tropppo semplici...altrimenti tanto valeva, e soprattutto...soddisfare tutti e far presagire un'interessante continuazione!
    Sfiziose e volocissime queste palline! Davvero da provare!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Gli antipasti sono la mia portata preferita!! E questi sono davvero fantastici...da provare assolutamente!! Ciao cara!!

    RispondiElimina
  3. Squisitissimi!!! IO li fece con le mele Granny Smith e voglio assolutamente provare con le pere!

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono tantissimo, sono squisite!!!!!

    RispondiElimina
  5. ma te sei un genio!!!troppo belle, le segno!baci!

    RispondiElimina