antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

giovedì 20 settembre 2012

Mini savarin ai formaggi con gelatina di birra



Dei finger food sfiziosi e saporiti. Non sono solo carini da vedere per via dello stampo che consente un'armonia delle forme ma sono soprattutto buoni. La crema di formaggi è l'aspetto morbido in cui è presente anche la nota croccante delle mandorle. Il mascarpone è la nota dolce, ricotta e cusiè la parte saporita. I crostini determinano la croccantezza e la gelatina nuovamente morbidezza con una punta di acidità che ben si sposa, insomma in un sol boccone si sentono infinite consistenze.
Ho preso spunto da una crema di Meggy del blog "Basilico, malva & cerfoglio" rivisitandola per creare questi bocconcini.  

Piccola nota: mi sono accorta di aver superato le 700 mila visite, è una cifra enorme per me, sapere che così tante volte sono state cliccate le pagine di questo mio blog privo di pretese mi riempie di gioia, e non per i numeri ma per il fatto che quotidianamente ottengo il riscontro di chi decide di interagire con me. Grazie di cuore! E grazie anche agli oltre 500 iscritti alla pagina facebook, lì trovate in ordine di mese tutte le ricette pubblicate fino ad ora :)



Mini savarin ai formaggi con gelatina di birra

Ingredienti


Per la crema di formaggi:
150 gr di ricotta
150 gr di mascarpone
25 gr di formaggio cusiè con latte di pecora e vacca Beppino Occelli
50 gr di panna fresca
25 gr di mandorle
4 gr di gelatina in fogli ("colla di pesce")
Sale
Pepe nero

Per la base:
8 fette di pan carrè
Una noce di burro
Gelatina di birra

Per la finitura:
Gelatina di birra
Mandorle intere

Procedimento


Per la crema di formaggi:

1) Con lo "Speedy Chef" (o un frullatore a immersione) amalgamare la ricotta, il mascarpone, il cusiè grattugiato e regolare di sale e di pepe
2) Con il "Turbo Chef" (o un frullatore normale) tritare le mandorle ottenendo una granella abbastanza piccola
3) Idratare la gelatina in acqua fredda per almeno 10 minuti
4) Scaldare la panna, unire la gelatina facendola sciogliere
5) Unire il composto di panna alla crema di formaggi unendo anche le mandorle
6) Versare la crema ottenuta sulla "pallina mini max" (o una sac à poche) con beccuccio liscio
7) Procedere così al riempimento degli incavi dello stampo per savarin quadrate, facendo bene attenzione a distribuire il composto sugli angoli
8) Con una spatola lunga livellare la superficie dello stampo
9) Mettere in freezer a congelare per un paio d'ore
10) Estrarre le savarin dallo stampo e metterle in frigorifero in modo che possano tornare alla giusta temperatura

Per la base:
Togliere i bordi dai pan carrè, assottigliarli con un mattarello, tagliarli a quadratini di uguale dimensione delle savarin e spennellarli con del burro fuso. Farli dorare in forno per 5 minuti sotto il grill

Per la finitura:
Versare la gelatina di birra in un conetto di carta forno e versarne un goccino su ogni crostino (fungerà da colla). Adagiare delicatamente su ognuno una savarin. Farcire la parte vuota con la gelatina terminando con un pezzettino di mandorla (precedentemente pelata o con la parte bianca rivolta verso l'alto)

Speedy Chef Tupperware

 Turbo Chef Tupperware

Pallina mini max Tupperware
Stampo in silicone Pavoni



 E così partecipo al contest organizzato da Beppino Occelli

13 commenti:

  1. ma sono delle meraviglie, pensavo fosse una ricetta di montersino!!! bravissima, un tocco di classe e di bontà!!!

    RispondiElimina
  2. I tuoi savarin hanno un aspetto fantastico! Sembrano dei dolcetti e invece...sorpresa! Dei finger food salati: Un'ottima idea per sorprendere gli ospiti. Complimenti e buona giornata!

    RispondiElimina
  3. una realizzazione da munuale!
    perfetti e gustosi!
    alla prossima e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. dai ma anche questi sono meravigliosi!! ma come fai?? ma che belli stampi, ma che bella presentazione... mi piacerebbe farli in versione light ma non ho stampi così belli!!!
    come potrei fare?
    complimenti per le 700.000 visite te le meriti tutte !!!
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo, gli stampi da finger food hanno la loro importanza, questi da savarin, con il loro foro centrale, sono perfetti per essere insaporiti da creme e gelatine che completano la ricetta. Se non li avessi proverei a farli su uno stampo da mini plum cake per poi tagliarlo a cubetti oppure lo farei nelle formine per il ghiaccio :) non sarà la stessa identica cosa ma il sapore sarà comunque buonissimo.

      Elimina
  5. Complimenti per il traguardo raggiunto! Questi finger sono deliziosi, mi piace molto l'abbinamento birra formaggi ;-)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  6. Ora che ho questa ricetta farò un figurone ESAGERATO al prossimo aperitivo che organizzo a casa! L'accostamento di sapori è una meraviglia devono essere deliziosi, oltre che bellissimi da vedere!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  7. *__*!! meraviglia! io ho un insana passione per i finger salati e questi sono superlibidine!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. meravigliosi, e bello il blog, ci siamo aggiutni ai tuoi lettori.
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina
  9. Semplicemente meravigliosi, bravissima, 10 e lode!

    RispondiElimina
  10. ti meriti questo successo grazie alle tue meraviglie....baci.

    RispondiElimina
  11. passa da me...c'è una sorpresa per te! :)

    RispondiElimina
  12. Con queste dosi più o meno quanti savarin ti sono venuti?
    grazie mille
    Laura

    RispondiElimina