antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

venerdì 11 aprile 2014

Ovetti fondenti alla coque

Tovaglietta Amo La Casa
Stampo a semisfera Pavoni


Si avvicina la Pasqua, il web si arricchisce delle vostre fantastiche creazioni, uova, colombe, biscottini a tema, un inno alla primavera, alla serenità emanata da questo periodo. Quest'anno mi son decisa a comprare gli stampi in policarbonato per sperimentare un pò di preparazioni, certo, lavorare il cioccolato non è sempre semplice, serve conoscere qualche regolina per capire come temperare ma alla fine il risultato è soddisfacente e ci si diverte anche, meglio di così!!
Quest'idea l'ho trovata su uno dei libri di Montersino, mi è piaciuta tantissimo, provatela, stupirete tutti!


Tovaglietta Amo La Casa
Stampo a semisfera Pavoni



Ovetti fondenti alla coque

Ingredienti per 6 ovetti:
300 gr di cioccolato fondente (io al 70%)

Per la crema di ricotta:
125 gr di ricotta di pecora
60 gr di zucchero a velo
1/3 di bacca di vaniglia
75 gr di panna fresca
3 gr di rum bianco

Per la gelèe di mango:
100 gr di polpa di mango o pesche (anche sciroppate)
25 gr di zucchero semolato
3 gr di gelatina in fogli (colla di pesce)

Per la decorazione:
15 gr di cioccolato fondente

Strumenti che occorrono:
Spiedino di legno (stecchino)
Stampo in policarbonato per ovetti


Procedimento

Per gli ovetti:
Lucidare con dell'alcool per dolci uno stampo in policarbonato per ovetti. Colare dentro 12 ovetti il cioccolato fondente temperato. Scuoterlo in modo tale che possa finire su tutta la superficie degli ovetti. Capovolgere lo stampo facendo cadere il cioccolato in eccesso su una teglia, dopodichè ripulire le "code". Raccogliere il cioccolato in modo da recuperarlo e mettere lo stampo a raffreddare in frigorifero poggiato su una ciotola o sulla stessa teglia di prima. Ripetere l'operazione colando altro cioccolato temperato, scuotere sullo stampo e capolgere nuovamente. Così facendo si sono creati due strati, quindi un ovetto dal cioccolato più spesso. Mettere in frigo e far semi cristallizzare, dopodichè con uno stecchino di legno rigare gli ovetti disegnando una sorta di zig-zag che simulino l'apertura di un uovo alla coque. Lasciar raffreddare del tutto in frigorifero. Eliminare le codine con un raschietto e battere lo stampo su un piano, in questo modo si staccheranno gli ovetti tagliati a metà. Si otterranno 6 ovetti (+ i loro scarti).
Scaldare una teglia in forno (a 50°C), poggiare velocemente due ovetti per volta dal lato liscio e attaccarli tra loro in modo da formare un unico uovo (la base di cioccolato calda farà da colla). Metterli da parte dentro un porta uovo. 

Per la gelèe di mango:
Idratare la gelatina. Scaldare una parte della polpa di mango (o pesche), unire la gelatina ben strizzata, lo zucchero e il resto della polpa fredda. Colare in uno stampo da 24 semisfere e congelare. 

Per la crema di ricotta:
Setacciare la ricotta, unire lo zucchero a velo, la vaniglia, il rum e infine la panna semi montata. Versarla in un sac à poche e colarla dentro gli ovetti di cioccolato. 

Per la decorazione:
Staccare le gelèe dallo stampo e posizionarli sopra la crema di ricotta, in modo che simulino il tuorlo. Terminare con una grattata di cioccolato. 


Tovaglietta Amo La Casa
Stampo a semisfera Pavoni

5 commenti:

  1. QUANTO SONO ORIGINALI E CARINE!!!! BRAVA. CIAO BUON WEEKEND SABRINA

    RispondiElimina
  2. Che bellissima idea!! Originale e sfiziosa!! Brava!!

    RispondiElimina
  3. origialissimi e bellissimi...ci hai conquistato!

    RispondiElimina
  4. Estos son absolutamente lindos y exquisitos y muy pero muy originales ...bravísima....,abrazos

    RispondiElimina