antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

giovedì 1 maggio 2014

Ossa da mordere alle mandorle

Piattino Green Gate


Dei dolcetti buonissimi e di una semplicità disarmante, sono piaciuti a chiunque sia venuto a trovarmi in quei giorni, il profumo del limone è notevole e come tutti i dolci zuccherosi uno tira l'altro. Non sono affatto stucchevoli. La prossima volta userò mandorle non pelate, secondo me starebbero meglio... Ricetta by Montersino.

Piattino Green Gate


Ossa da mordere alle mandorle

Ingredienti:
360 gr di mandorle non pelate
360 gr di zucchero a velo
54 gr di albumi
20 gr di pasta di limone (qui la ricetta)

Procedimento:
1) In una ciotola, manuale o da planetaria, versare le mandorle intere, lo zucchero a velo e la pasta di limone. Impastare aggiungendo poco albume per volta fino ad ottenere un impasto consistente
2) Stendere il composto su un foglio di carta da forno spolverizzato di zucchero a velo
3) Appiattire con un mattarello fino all'altezza di una mandorla e spolverizzare di nuovo lo zucchero a velo
4) Tagliare dei piccoli quadretti
5) Disporli su una teglia rivestita da carta da forno
6) Lasciarli asciugare fino al giorno dopo, a temperatura ambiente
7) Cuocere in forno, già caldo, a 160°C per 10 minuti

4 commenti:

  1. Devono essere davvero buone,complimenti

    RispondiElimina
  2. una ricetta di montersino facile?
    no non ci credo! ahahah
    magari fossi venuta io....
    un bacione cara

    RispondiElimina
  3. SAI CHE MI PIACCIONO MOLTO?? BRAVA BACIOTTI SABRY

    RispondiElimina
  4. Mmmm....solo a guardarli mi viene fame! Complimenti...li vorrei proprio assaggiare, devo segnarmi la ricetta :)

    RispondiElimina