antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

giovedì 30 gennaio 2014

Gnocchi di patate, carciofi e salsa di birra

Birra Bavaria


Pochi giorni fa in casa ci siamo deliziati con questo primo. L'impasto degli gnocchi è sorprendente, mai mangiato nulla di simile, e io di gnocchi di patate ne ho fatti tanti. Questi sono i più scioglievoli in bocca e i più semplici da lavorare. E' da un pò di tempo che volevo utilizzare la birra in cucina, e non solo come accompagnamento ai pasti. Inizio così con una deliziosa salsetta di accompagnamento, un sapore per nulla amaro, si sente un buonissimo sapore e profumino.

Birra Bavaria



Gnocchi di patate, carciofi e salsa di birra

Ingredienti per 4-5 persone

Per gli gnocchi di patate di Montersino
1 kg di patate 
150 gr di farina 00
120 gr di fecola di patate
50 gr di uova intere
20 gr di tuorli
Noce moscata
Sale

Per i carciofi:
5 carciofi 
1/2 cipolla bionda
3 mestoli di brodo vegetale
q.b. di olio extravergine d'oliva
q.b. di sale
q.b. di pepe
q.b. di noce moscata

Per la salsa alla birra:
20 gr di birra
1/2 cipolla bionda
1/2 bicchiere di birra Original Bavaria
q.b. di acqua di cottura degli gnocchi

Altro:
Un ciuffetto di prezzemolo fresco tritato


Procedimento

Per i carciofi:
Pulire i carciofi eliminando le foglie più dure, arrivare al cuore, tagliare a metà, rimuovere la barbetta e tagliare a julienne. Immergere via via i carciofi a fettine in una ciotola con acqua e limone, così non anneriranno.
Fare al coltello un trito sottile di cipolla, versarlo in padella con un giro d'olio e far imbiondire a fiamma bassa. Unire i carciofi, regolare di sale, pepe e noce moscata e una volta spadellati qualche minuti unire il brodo caldo, coprire con un coperchio e lasciarli appassire fino a quando saranno teneri.

Per gli gnocchi:
Lessare le patate in abbondante acqua salata, scolarle, raffreddarle sotto il getto d'acqua fredda e, lontani dall'acqua, pelarle. Spolverizzare il piano di lavoro (non di legno!) con parte della farina e passare le patate ancora calde nello schiacciapatate, lasciare che fuoriesca tutto il vapore e che le patate intiepidiscano appena. Condire con sale e noce moscata. Unire il resto della farina, tenendone da parte una manciata. Unire a fecola, le uova e i tuorli. Lavorare molto velocemente fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Dividerlo in più parti così da lasciarlo raffreddare bene. Spolverizzare il piano di lavoro con la farina tenuta da parte e formare tanti filoncini. Disporli uno accanto all'altro e, con l'aiuto di un tarocco, ricavare gli gnocchi (più sono piccoli più sono carini). Rigarli con l'apposito rigagnocchi o con una forchetta. 

Per la salsa alla birra:
In una padella far sciogliere il burro insieme ad un trito sottile di cipolla, quando quest'ultima è appassita unire la birra, alzare la fiamma e farla sfumare, unire così i carciofi e un pò di acqua di cottura della pasta, far restringere il tutto.

Per la cottura:
Versare gli gnocchi in acqua bollente leggermente salata e, quando vengono a galla, scolarli con un mestolo forato. Durante la cottura gli gnocchi non vanno mai girati, altrimenti perdono la loro forma. Versarli in padella e farli amalgamare al condimento.
Servire con una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Birra Bavaria


Consigli:
- gli gnocchi si possono congelare. Una volta fatti basta sbollentarli 30 secondi in acqua bollente, scolarli su un vassoio rivestito da carta da forno e una volta intiepiditi congelarli. Quando si saranno induriti si possono passare negli appositi sacchetti. Per cuocerli vanno lessati in una pentola più grande del solito con abbondante acqua leggermente salata, in questo modo raffreddando l'acqua non si spaccheranno in cottura
- se si vogliono preparare gli gnocchi con un pò di anticipo, ad esempio la mattina e poi cuocerli la sera procedere così: lessarli, scolarli in acqua fredda e trasferirli in una ciotola. Ricoprirli con del latte e metterli in frigorifero. Prima di cuocerli scolarli dal latte, scottarli in acqua bollente e condirli a piacere facendoli saltare in padella
- è meglio scegliere patate un pò vecchie e farinose, avranno bisogno di meno farina e risulteranno più scioglievoli in bocca

8 commenti:

  1. immagino il sapore, che buoni, vanno provati, complimenti e grazie per la ricetta

    RispondiElimina
  2. da provare, questa salsa stuzzica l'appetito

    RispondiElimina
  3. bello rustico,ma presentato con molta eleganza :)

    RispondiElimina
  4. Mi incuriosisce molto questa salsa alla birra..deve essere davvero un ottimo piatto. Complimenti.

    RispondiElimina
  5. Ho sempre temuto il sapore amaro, utilizzando la birra. Poi ho scoperto che basta usare quella giusta. Ma ne ho ancora molta di strada da fare. Questo piatto lo trovo deliziosissimo e perfetto, in un insieme di sapori e consistenze che si bilanciano perfettamente. Complimenti, lieta di poter essere una tua nuova follower!!

    RispondiElimina
  6. Davvero interessante la tua ricetta!! Sono curiosa di provare anch'io a usare la birra in cucina!! I tuoi gnocchi sono fantastici!! A presto, Mary

    RispondiElimina
  7. Sfiziosissimi questi gnocchi! Li proverò sicuramente!
    Un saluto.
    Alessia

    RispondiElimina