antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

lunedì 7 giugno 2010

Supplì di riso



I supplì sono la risposta romana alle nostre arancine. Il nome è stato italianizzato dal francese suprise ovvero... sorpresa! Sono chiamati anche "supplì al telefono" perchè devono essere mangiati molto caldi, quando ancora la mozzarella fila, e il collegamento delle due parti del supplì fa pensare proprio alle cornette. Ecco brevemente la storia del nome, io preferisco sicuramente la pratica :D. Sono troppo buoni! Io ho la "mia" ricetta che prevede 2 differenze rispetto la ricetta classica, la prima è che il riso lo faccio in padella nella modalità risotto e non lessandolo in acqua. La seconda cosa è che non uso uova bensì una pastella. Trovo che questi due accorgimenti rendono i supplì, già ottimi di loro, perfetti!

Supplì di riso

Ingredienti:
(Per 500 gr di riso si ottengono 25 supplì)
- 500 gr di riso parboiled
- Passata di pomodoro, 1 spicchio d'aglio, basilico
- 1 dado classico
- 2 mozzarelle o poco più
- Pan grattato
- Formaggio grattugiato
- Vari (farina, acqua, peperoncino, noce moscata, olio, sale)
- Olio di semi di mais

Procedimento:
1) Preparare il sugo di pomodoro
2) Preparare del brodo con acqua e un dado classico
3) Scaldare un filo d'olio in padella con 1 spicchio d'aglio che poi andrà rimosso
4) Versare il riso facendolo tostare e brillare a lungo
5) Aggiungere a poco a poco il brodo scaldato a parte
6) Insaporire con peperoncino e noce moscata
7) Quasi a fine cottura mantecare con 30 gr di burro e 2 cucchiai di parmigiano o grana


8) A fine cottura aggiungere una bustina di zafferano sciolta in un goccino d'acqua


9) Aggiungere il sugo, ristretto, e mescolare


10) Far raffreddare il riso qualche ora (non siate frettolosi, è l'unico modo per ottenere dei supplì sodi)
12) Tagliare la mozzarella a rettangolini e farla scolare per togliere l'acqua in eccesso
13) Fare una pastella con 6 cucchiai di farina 00, acqua quanto basta e sale. La pastella deve essere poco più liquida che densa.
14) In un piatto versare del pan grattato e salarlo leggermente
15) Con le mani bagnate e leggermente tamponate (devono essere umide!) formare il supplì dando una piccola forma ovale con un pò di riso
16) Mettere al centro la mozzarella e chiudere con un altro pò di riso


17) Passare i supplì nella pastella in modo uniforme


17) Passarli adesso nel pan grattato


18) Farli riposare 15-30 minuti
19) Friggerli in abbondante olio caldo (in una padella alta o in una friggitrice in modo che l'olio le ricopra e le faccia dorare bene)


20) Scolarle su carta assorbente e spolverare un altro pizzico di sale

1 commento:

  1. che fame! complimenti sabato li preparerò anche io! che voglia mi hai fatto venire...

    RispondiElimina