antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

giovedì 17 febbraio 2011

Frittata di bieta ai formaggi


Confesso che a me le frittate, mangiate da sole, non fanno impazzire, però hanno il pregio di salvare le cene, basta pochissimo tempo per prepararle, fungono da svuota frigo e freezer e sono una veloce soluzione quando si hanno uova in scadenza. :D Le adoro però insieme ad un panino o servite a cubetti su cui spalmare una buona mousse, diventano degli stuzzichini davvero gustosi.

Frittata di bieta ai formaggi

Ingredienti:
3 uova
q.b. di latte
200 gr di bieta cotta ("bietole")
Formaggio a pezzi (io ho usato il caciocavallo)
Grana o parmigiano grattugiato
Un pizzico di peperoncino in polvere
Olio
Sale

Procedimento:
1) Lessare la bieta in poca acqua salata. Strizzarla fino a farle perdere tutta l'acqua possibile e metterla da parte.
2) In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale, aggiungere il formaggio grattugiato, il peperoncino e un filo di latte
3) In una padella far scaldare un generoso filo d'olio
4) Aggiungere la bieta
5) E far colare uniformemente la crema di uova
6) Aggiungere subito i pezzetti di formaggio
7) Lasciare che le uova si addensino e poi, con l'aiuto di un coperchio o di piatto grande almeno quanto il diametro della padella, girare la frittata e lasciarla cuocere
8) Farla intiepidire qualche minuto e poi adagiarla su un piatto

Consiglio: per avere una frittata alta le uova vanno sbattute a lungo con una forchetta o una frusta manuale

5 commenti:

  1. A me le frittate piacciono tanto...buoneee!

    RispondiElimina
  2. Anche io non amo particolarmente le frittate, solo le omlette con prosciutto e formaggio. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Ciao cara! Questa frittata è una golosità unica!! Bravissima! Un bacione.

    RispondiElimina
  4. appena ho visto la foto, pensavo fossero spinaci, poi ho letto bene!ma adora ugualmente la bietola!!!buonissima... da fare!

    RispondiElimina