antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

venerdì 25 novembre 2011

Crostata alla frutta


Le crostate alla frutta sono in assoluto tra i miei dolci preferiti, si perchè io non impazzisco per le torte piene di panna o stra farcite di creme, amo principalmente dolci freschi o cioccolatosi, la crostata è un classico che a me non stanca proprio mai, infatti tengo sempre congelate un paio di fragole per sfruttarle all'occorrenza. Stavolta tra la frolla (a proposito, è morbida e friabile al tempo stesso) e la crema ho fatto uno strato di cioccolato per un risultato ancora più croccante.



Una settimana fa ho deciso di farmi un regalo di Natale in anticipo, un acquistino on line esattamente su Zalando, e ho comprato una bella borsa, proprio come la cercavo, una shopping bag perfetta per andare in giro in questo periodo in cui ci avviciniamo ad una atmosfera di regali e di festa. L'ho presa marrone, colore classico per una linea e una dimensione un pò moderna. La marca è Esprit, a dire il vero non sapevo nemmeno che facesse borse, io conoscevo solo l'abbigliamento che ormai trovo in diversi posti e centri commerciali. Insomma su Zalando la spedizione è rapida e le spese gratuite (solitamente sono sempre le spese di spedizioni che mi frenano negli acquisti on line).

Ultimamente con un click risolvo tanti problemi, recentemente ho acquistato anche su Decorazioni per dolci un sito in cui ho finalmente trovato prodotti che non trovo altrove, tipo il glucosio e le paste aromatizzanti per dolci. Ho anche preso le sacche da pasticcere monouso, quelle da 40 cm che vedo sempre sui programmi di Alice (Montersino le usa per tutto!).

Insomma che dire... ci sono siti seri e meno seri e mi fa piacere elogiare i primi e bandire i secondi. A presto e buona giornata :)



Crostata alla frutta 

Ingredienti per uno stampo da crostata di 27 cm

Per la frolla:
300 gr di farina 00 (per dolci e sfoglie) Rosignoli Molini
150 gr di burro
115 gr di zucchero
3 tuorli (o 1 uovo medio e 1 tuorlo)
La scorza grattugiata di un pò d'arancia
Un pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito per dolci San Martino

Altro:
100 gr di cioccolato fondente 60% Venchi

Per la crema pasticcera:
500 ml di latte intero
7 tuorli (di uova medie)
150 gr di zucchero (si può arrivare fino a 200 gr e resta ottima)
50 gr di amido di mais (Maizena)
1/2 cucchiaino di Vanillina di Flavour Art (o chiaramente 1/2 bacca di vaniglia)

Altro:
Pesche sciroppate
Kiwi
Fragole
Ananas
Amarene sciroppate Fabbri
Gelatina neutra Fabbri


Procedimento per la frolla:
1) Partire con burro morbido (ma non troppo!), lasciato a temperatura ambiente per circa 30 minuti o ammorbidito pochi secondi al microonde, tagliarlo a pezzetti non troppo piccoli
2) In una ciotola versare il burro e la scorza d'arancia
3) Unire lo zucchero
4) Con le mani lavorare il tutto strizzando con le mani fino a far amalgamare burro e zucchero
5) Aggiungere i tuorli e amalgamarli con una frusta manuale fino ad incorporarli
6) A parte setacciare la farina con un pizzico di sale e il lievito
7) Disporla a fontana su una spianatoia
8) Al centro della fontana versare il composto di burro-zucchero-tuorli
9) Lavorare il tutto il più velocemente possibile. Si deve arrivare a formare un bel panetto compatto ma non si deve lavorare a lungo come se fosse pasta da lievitazione. Spianare la pasta ad uno spessore di 1 cm mettendola tra due fogli di carta forno
10) Far riposare la pasta in frigo per almeno 1 ora
11) Nel frattempo preparare la crema pasticcera (spiegazione sotto)
12) Riprendere la pasta e con un mattarello spianarla meglio. Con l'aiuto di un mattarello creare un disco
13) Trasferirlo sullo stampo imburrato e infarinato (avvolgendo la pasta sul mattarello per adagiarla meglio)
14) Premere sui bordi per fare aderire bene la pasta
15) Con un coltellino incidere parte dei bordi per rimuovere i centimetri di troppo (non deve essere troppo alta)
16) Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta
17) Rivestire con un foglio di carta forno e inserire dentro dei fagioli o altri legumi secchi (servono a far peso e non far sollevare la frolla durante la cottura)
18) Mettere in forno, preriscaldato solo da 2 minuti, a 180° per 20 minuti, togliere la carta forno e i legumi e proseguire la cottura per altri 10 minuti (dovrà restare chiara)
19) Far raffreddare la frolla fuori dal forno, senza estrarla dallo stampo (altrimenti si romperebbe). Dopo una mezzoretta si sarà rassodata e sarà pronta per essere estratta
20) Adagiare il guscio di frolla su un piatto da portata 
21) Spennellare sopra il cioccolato fuso a bagnomaria
22) Mettere in frigo a rassodare per almeno 20 minuti)

Procedimento per la crema pasticcera:
1) Mettere sul fuoco il latte sfiorando l'ebollizione senza mai arrivarci. Togliere dal fuoco
2) Nel frattempo lavorare, con un frusta manuale, i tuorli con lo zucchero e la vaniglina (o semi della bacca di vaniglia)
3) Incorporare poi la maizena e amalgamare il tutto
4) Unire, a filo, il latte
5) Rimettere tutto sul fuoco fino al rassodamento della crema
6) Versarla su una pirofila bassa in vetro o ceramica, coprire con pellicola trasparente a contatto diretto con la crema
7) Mettere in frigo a raffreddare fino al momento dell'utilizzo


Assemblaggio finale:
1) Con una spatolina distribuire la crema pasticcera uniformemente sopra la crostata
2) Lavare, affettare la frutta (tra cui le amarene) e disporla con fantasia sopra la crema
3) Spennellare in superficie la gelatina (che la luciderà e impedirà alla frutta di annerirsi per via l'ossidazione) 

Pennello in silicone Happyflex


Tenere la crostata in frigorifero fino al momento dell'utilizzo

15 commenti:

  1. Adoro le torte di frutta.Ti è venuta benissimo.


    ciao

    RispondiElimina
  2. oltre che mooolto buona è anche molto bella da vedere, complimenti, ciao

    RispondiElimina
  3. Adoro le crostate alla frutta! La tua è venuta benissimo! Complimenti! Nani

    RispondiElimina
  4. meravigliosa questa crostata che ci porta il sole in casa!

    RispondiElimina
  5. e' spettacolare, me nè offri una fetta! anche io adoro le crostate.......non la posso guardare.....troppo buona, ciao ciao

    RispondiElimina
  6. bellissima e mi fa venir voglia di estate...

    RispondiElimina
  7. splendida, sembra un centrino. buon we

    RispondiElimina
  8. UNA VERA MERAVIGLIA SE INSISTI UNA FETTINA ....
    BUONA GIORNATA

    RispondiElimina
  9. Un classico, ma resta sempre il mio dolce preferito. La tua crostata è semplicemente perfetta. L'ultima foto con la frolla in primo piano è una sofferenza!! Buon fine settimana, Babi

    RispondiElimina
  10. Questa crostata è spettacolare per la vista e senza dubbi pure il nostro pancino goloso ;-)

    RispondiElimina
  11. che crostata fantastica..colorata e buonissima!!

    RispondiElimina
  12. che bei colori mi viene voglia di addentarla.

    RispondiElimina
  13. troppo bella!!sempre bravissima!baci!

    RispondiElimina
  14. E io la tua borsa l'ho pure vista ed è bellissima. Baci

    RispondiElimina