antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

giovedì 6 febbraio 2020

Biscotti di frolla bianca e al cacao cotti su stampo microforato

Tappetino microforato Pavoni


Due post in due giorni: non mi pare vero!! Ve l'ho detto che ho tanta voglia di tornare ad essere un po' più attiva, aggiornare il blog periodicamente e anche se non riesco ancora a trovare il tempo per sperimentare, stare al passo con le novità, almeno metto ordine al mio archivio di ricette e condivido con voi quanto più possibile.
Quella del tappetino microforato la trovo una delle invenzioni più geniali provate negli ultimi anni, sto trovando notevoli differenze rispetto a cotture che avvengono in modo diverso. Dire che sono soddisfatta è poco! Cottura della frolla eccellente e anche il decoro che viene fuori dall'impressione mi piace tanto.
Se vi siete mai chiesti come ottenere dei biscotti piatti, tutti uguali, perfetti per decorare dolci più al cucchiaio o bicchierini più sfiziosi, partite da questi consigli e otterrete una varietà infinita.

Tappetino microforato Pavoni



Biscotti di frolla bianca, e al cacao, cotti su stampo microforato

Ingredienti

Per la frolla chiara:
250 gr di farina 00
150 gr di burro
100 gr di zucchero a velo
40 gr di tuorli (io questa volta uova intere)
q.b. di sale
q.b. di vaniglia in polvere
q.b. di scorza grattugiata di arancia o di limone

Per la frolla al cacao:
225 gr di farina 00
25 gr di cacao amaro in polvere
125 gr di burro
100 gr di zucchero a velo (io questa volta semolato)
50 gr di tuorli
q.b. di sale


Procedimento

Per la frolla chiara:
Lavorare la farina con il burro freddo a dadini fino ad ottenere un composto sabbiato. Unire il sale, la vaniglia in polvere, la scorza grattugiata di arancia. Unire lo zucchero e infine le uova intere, compattare velocemente, coprire con pellicola o carta da forno e mettere in frigorifero a rassodare per qualche ora. 



Per la frolla al cacao:
Lavorare la farina e il cacao con il burro freddo a dadini fino ad ottenere un composto sabbiato. Unire il sale, la vaniglia in polvere, la scorza grattugiata di arancia. Unire lo zucchero e infine le uova intere, compattare velocemente, coprire con pellicola o carta da forno e mettere in frigorifero a rassodare per qualche ora. 



Per i biscotti:
Lavorare separatamente le due frolle dopo averle spezzettate ("plastificare"), compattarle velocemente e stenderle su un piano leggermente infarinato arrivando ad uno spessore di 2 mm. Coppare con un tagliapasta del diametro o della forma desiderata, bucherellare bene e disporre su una teglia rivestita da tappetino microforato. Raffreddare bene per qualche ora (io 3), poi rifilare i bordi coppando nuovamente per una forma più precisa e coppare con un tappo e un accessorio levatorsolo o qualsiasi altra cosa serve per ottenere forme circolari. Cuocere in forno (il mio ventilato) a 170°C per circa 18 minuti (20 minuti per le dimensioni più grandi). 
Far totalmente raffreddare prima di mangiare.

Tappetino microforato Pavoni


Note: 
- per la frolla al posto del metodo sabbiato si può usare il metodo classico, cioè lavorando il burro con lo zucchero per poi unire uova e infine farina. Il risultato sarà più compatto, meno friabile
- i biscotti così fatti si possono conservare in una scatola di latta o si possono congelare per successive decorazioni

3 commenti: