antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

lunedì 4 ottobre 2010

Piccolo menu a base di pesce


Buonasera!! Finalmente mi son decisa a cambiare grafica, quella precedente aveva uno sfondo troppo cupo, spero che questa sia gradita da chi passa di qui... a proposito, grazie grazie grazie per il sostegno che mi mostrate con la vostra presenza e i vostri commenti :)

Come vi avevo anticipato mostrandovi la cheesecake, per trascorrere una serata diversa, io e il mio ragazzo, abbiamo allestito una bella cenetta a base di pesce, al mattino siamo andati a comprare un mix di cozze, gamberoni, calamari e vongole e dopo non so quante ore trascorse in cucina, a pulire il pesce più che a cucinarlo, ce l'abbiamo fatta!! :D E' stata una bella soddisfazione!

Il menu è stato:
Calamari in pastella
Risotto alla marinara
Linguine vongole e cozze
Zuppa di cozze
Cheesecake al cioccolato bianco



CALAMARI IN PASTELLA
Ho usato la pastella per tempura che avevo già collaudato con le zucchine. Ho lavato accuratamente i calamari, li ho tagliati ad anelli e li ho versati nella pastella fatta riposare in frigo per 2 ore.
La pastella l'ho fatta con 100 ml di acqua fredda, 100 ml di birra fredda, 100 gr di farina 00 e 100 gr di fecola di patate. Prima di cominciare a friggere ho aggiunto 2 cubetti di ghiaccio. Ho fritto non più di 3 pastelline per volta, su olio di semi bollente, e solo alla fine ho spolverato un pò di sale e di limone.





RISOTTO ALLA MARINARA
Si lavano accuratamente i calamari e si tagliano ad anelli. Si sgusciano i gamberoni rimuovendo il filetto scuro (ma conservando le teste da parte). Si lavano i gusci delle vongole e si lavano molto accuratamente le cozze fino a rendere i gusci di un nero brillante. In un tegame capiente si uniscono le cozze e le vongole, e a fuoco medio, senza aggiungere nulla, nemmeno l'acqua, si coprono con un coperchio e si aspetta che si aprino tutte (occorrono 10-15 minuti). Si conserva il liquido di cottura e si rimette sul fuoco insieme alle teste dei gamberoni, si uniscono 2 dadi e si cuoce per una decina di minuti. Poi si rimuovono le teste e si conserva il brodo, che servirà alla cottura del risotto.
Si sguscia il 90% di vongole e cozze, tenendone una minima parte intere per la decorazione del piatto. In padella si versa un filo d'olio, si fa dorare un aglio intero (o a pezzettini) e si fanno rosolare i calamari e i gamberoni per 5-6 minuti. Si uniscono le cozze e le vongole sgusciate, si sfuma con abbondante vino bianco e quando è in parte evaporato si aggiunge un pò di polpa di pomodoro, un pizzico di sale, prezzemolo e peperoncino. Quando il sughetto si è ristretto si versa il riso, si fa brillare qualche minuto e poi si accompagna il resto della cottura con qualche mestolo di brodo caldo. Si serve il risotto ben al dente con le cozze e vongole col guscio per decorare.





LINGUINE COZZE E VONGOLE
Come per il risotto, occorre partire da cozze e vongole ben pulite, per far questo occorre cambiare più volte l'acqua in cui si tengono immerse e pulire accuratamente soprattutto i gusci delle cozze. In un tegame capiente si uniscono le cozze e le vongole, e a fuoco medio, senza aggiungere nulla, nemmeno l'acqua, si coprono con un coperchio e si aspetta che si aprino tutte (occorrono 10-15 minuti). Si conserva una parte del brodo di cottura. Si sguscia la maggior parte di cozze e vongole, tenendone alcune intere da parte per la decorazione dei piatti. Si fanno insaporire in padella con un pò di vino bianco e quando è in parte evaporato si unisce un pizzico di sale, polpa di pomodoro, una spolveratina di peperoncino, prezzemolo fresco tritato e un mestolo di brodo. Si scolano le linguine ben al dente e si fanno saltare in padella col condimento.





ZUPPA DI COZZE
Una volta pulite le cozze si fanno aprire, a fuoco medio, in un tegame senza niente aggiunto. Dopo 10-15 minuti le cozze dovranno essere tutte aperte, a questo punto alziamo la fiamma, sfumiamo con del vino bianco e dopo qualche minuto insaporiamo con un pò di estratto di pomodoro, passata o polpa di pomodoro, peperoncino, un pizzico di sale e una manciata di prezzemolo. Servire quando sono ancora calde col sughetto che si sarà formato. Si mangiano, a piacere, con dei crostini.





CHEESECAKE AL CIOCCOLATO BIANCO
Per la ricetta vi riporto qui

6 commenti:

  1. Anche se è tardi, questo menù mi fa proprio venire l'acquolina in bocca!!!
    Complimenti, è proprio invitante!
    al momento per me lo è soprattutto il risottino! :))

    RispondiElimina
  2. Complimenti! questo è un menù da ristorante! La frittura dei calamari è perfetta! bacio

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che cena...e ci credo che avete passato tanto tempo a pulire il pesce! Tutto ottimo, soprattutto la frittura mi gusta molto...brava...bella la nuova grafica!
    Baci

    RispondiElimina
  4. complimenti per il blog, mi sono fermato alle ciambelle, il resto non l'ho letto, ah ah ah , ciao

    RispondiElimina
  5. sorbole, che cenetta:)
    complimenti per i piatti... semplici, gustosisissimi, golosi, sono una soddisfazione per il palato e... sono da vera festa!!

    congratulazioni anche a voi due... e MILLE altre, di queste cenette!

    RispondiElimina
  6. When the attack fleshlight is used to cleanse the liver and helps in detoxification of the body.

    Many people have not yet tasted Imperial Formosa Oolong tea,
    but nearly all who have tasted it have found it to
    be placed for handsfree use in a variety of robots at previous CEATC shows.

    Even if you are looking for. Recently the Obama administration
    announce its latest budget for NASA this week, I reflected back on my bed, and fuck it.

    RispondiElimina