antipasti
fingerfood
primi secondi insalate
contorni
lievitati dolci

giovedì 1 ottobre 2015

Crema al burro di Montersino

Porcellana Easy Life Design

E' risaputo che io non ami molto i dolci con troppo burro crudo, le creme al burro e i cupcakes con strani frosting d'oltreoceano non hanno mai fatto leva sulla mia golosità, ecco perchè provare una crema al burro professionale per me era "importante". Questa, tratta da una ricetta di Montersino, è sì burrosa (tanto!) ma meno stucchevole delle solite, parte infatti da una base semifreddo che la rende sicuramente più buona.
Vi farò vedere presto l'uso che ne ho fatto ma tanto per darvi un'idea della sua struttura ho giocato un po' con una bocchetta da sac à poche. 






Crema al burro di Montersino

Ingredienti per circa 440 gr:
125 gr di zucchero semolato
70 gr di tuorli
37,5 gr di acqua
6,2 gr di sciroppo di glucosio
250 gr di burro
Un pizzico di vaniglia in polvere

Procedimento:
In un tegame versare l'acqua, lo zucchero e lo sciroppo di glucosio precedentemente fuso al microonde (per farlo colare meglio).
Mescolare un attimo, accendere la fiamma e portare a 121°C senza mai mescolare.
Nel frattempo nella bacinella della planetaria con frusta versare i tuorli e la vaniglia, azionare la frusta e far schiumare. Colare a filo lo sciroppo bollente e montare fino ad ottenere una crema tiepida. A macchina accesa unire pezzetti di burro morbido (in pomata) e lasciare che si amalgamino bene alla montata, proseguire terminando così tutto il burro. Si dovrà ottenere una struttura gonfia e stabile e un colore piuttosto chiaro. Far raffreddare in frigorifero 5-10 minuti al massimo, non di più (altrimenti il burro inizia a tirare), prima di versare in un sac à poche e utilizzare a piacere.


Porcellana Easy Life Design

Note: i dolci che contengono questa crema si conservano fuori dal frigo anche per 5-6 giorni, poichè la crema contiene poca acqua (quindi impossibile che si creino delle muffe) e poichè l'alta percentuale di grassi funge da conservante. 

4 commenti:

  1. Avevo visto Montersino preparare questa crema al burro, ma come la hai presentata mi ha colto di sorpresa: deliziosa allo sguardo. Anche io non amo le creme al burro, le trovo stucchevoli per il grasso e perchè troppo dolci; quindi questa passa davvero l'esame? Certo è una crema al burro e il burro c'è e lo si deve tenere in conto, ma se è buona un piccolissimo strappo si può fare. Grazie
    Stefania

    RispondiElimina
  2. Avevo visto Montersino preparare questa crema al burro, ma come la hai presentata mi ha colto di sorpresa: deliziosa allo sguardo. Anche io non amo le creme al burro, le trovo stucchevoli per il grasso e perchè troppo dolci; quindi questa passa davvero l'esame? Certo è una crema al burro e il burro c'è e lo si deve tenere in conto, ma se è buona un piccolissimo strappo si può fare. Grazie
    Stefania

    RispondiElimina
  3. Se a te piace, mi fido...perché anche io non sono un'amate delle creme al burro...ora sono curiosa di vedere che ci farai ;)
    Ti abbraccio Ale...tvb anche io <3

    RispondiElimina
  4. anche io non amo molto i cupcake con le calorosissime creme sopra, belli ma..buoni non so. temo pesanti. Montersino è davvero un maestro quindi.. brava! da provare

    RispondiElimina